Il rapper e produttore è stato ricoverato per un sospetto aneurisma, e dei ladri hanno provato a sfruttare la sua assenza.

Il 5 gennaio, Dr. Dre è stato ricoverato d’urgenza a Los Angeles per un sospetto aneurisma cerebrale. E dei ladri, vedendo la notizia, hanno provato a intrufolarsi nella sua villa a Palisades. Lo scrive TMZ, il sito che per primo ha dato la news del ricovero del rapper e produttore.

La testata spiega di avere parlato con la polizia, che sarebbe arrivata sul luogo verso le 10 di sera dopo che i ladri, quattro uomini, sono stati affrontati dai vigilanti fermando il tentativo di effrazione. I 4 avrebbero provato a fuggire, venendo poi fermati e arrestati: sarebbero stati trovati in possesso di attrezzi da scasso.

Dr. Dre, tentativo di furto nella sua villa

Dr. Dre è tuttora ricoverato al Sinai Medical Center di Los Angeles. Qualche ora dopo la news ha postato  sui social media un messaggio in cui dice di “stare alla grande”:

Grazie alla mia famiglia, agli amici e ai fan per il loro interesse e i loro auguri. Sto alla grande, e sto ricevendo ottime cure dal mio team medico. Presto uscirò dall’ospedale e tornerò a casa. Un ringraziamento speciale a tutti i grandi professionisti medici del Cedars. 

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com