Abbiamo gioito, abbiamo urlato, abbiamo tifato e abbiamo goduto guardando Diego Armando Maradona, ecco le canzoni che raccontano il dio del calcio.

Si parla di musica. Perché Diego Armando Maradona è stato il più grande calciatore, vero. Ma non solo. Non è appartenuto esclusivamente al calcio, come non è appartenuto solo all’Argentina, o a Napoli. Maradona è stato probabilmente il personaggio sportivo più influente di tutti i tempi. E, quasi di conseguenza, il personaggio del Novecento più contraddittorio e divisorio, amato e odiato.

Un artista. Ma un artista vero, come Leonardo, come Mozart, come Hitchcock. Per questo non possiamo esimerci dal ricordarlo e omaggiarlo, attraverso le canzoni che hanno provato a raccontare la sua grandezza, una grandezza che va ben al di là di quanto fatto sul campo da gioco. L’ennesima eredità che rimarrà per sempre nelle nostre orecchie. E nei nostri cuori.

Diego Armando Maradona, le canzoni che raccontano il dio del calcio

Maradona: le canzoni sulla sua vita

In questa breve rassegna non potevamo non partire dal brano che Manu Chao, non un personaggio qualunque, ha dedicato a Dios: “Si yo fuera Maradona/ Viviría como él/ Porque el mundo es una bola/ Que se vive a flor de piel“. Pezzo utilizzato da Emir Kusturica per la sua monografia su Diego, condensa in pochi minuti la sua essenza, dalla gloria alle battaglie con la Fifa.

Un ritratto in musica indelebile, una canzone che rimarrà per sempre legata al nome del più grande calciatore di tutti i tempi, scritta da un artista di altissimo livello come il cantautore di origine francese. Ascoltiamola insieme:

Maradona nella sua grandezza ha provato a cimentarsi anche nel canto, con il brano El sueno del Pibe, un brano che racconta il Pibe de oro attraverso gli occhi di un bambino che ha realizzato i suoi sogni.

E c’è poi Santa Maradona, forse la canzone più famosa tra quelle ispirate alla sua vita. Prima dell’esordio da solista, Manu Chao cantò Diego anche con i Mano Negra, costruendo un inno che parte da lui per diventare quello dell’intero universo ultras.

Ma Dios, che è stato raccontato anche negli anni recenti anche da artisti italiani come la Dark Polo Gang, i Thegiornalisti e prima ancora da Francesco Baccini, è stato anche uno degli artisti del pallone più idolatrati dai propri tifosi.

Quello che Diego è stato per Napoli vale però anche per il Boca Juniors, una delle maggiori squadre di Buenos Aires. E anche in questo caso i tifosi della Bombonera hanno creato un inno che ancora oggi risuona come un’eterna canzone d’amore, una canzone che deve battere nel cuore di ogni tifoso argentino, al di là della fede calcitica:

Napoli

Buenos Aires

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com