Ligabue: il video e il significato del nuovo singolo Essere umano

Ligabue, Essere umano: il video del nuovo singolo del rocker di Correggio, estratto dall’album 7 pubblicato nel 2020.

Ligabue ha pubblicato un nuovo singolo. Dopo aver annunciato il rinvio dei concerti previsti inizialmente per il 2020 e poi per il 2021, il rocker di Correggio ha fatto un piccolo grande regalo ai fan, pubblicando un altro estratto dall’album 7 del 2020, dopo i successi di La ragazza dei tuoi sogniMi ci puisco il cuore e Volente o nolente con Elisa. Andiamo a scoprire tutti i dettagli su questo brano.

Ligabue Essere umano

Ligabue, Essere umano: il video

Il nuovo pezzo del cantautore emiliano è in rotazione radiofonica dal 23 aprile. Prodotto da Fabrizio Barbacci e Claudio Maioli, Essere umano è il quarto estratto dall’album 7, il breve disco d’inediti pubblicato dal rocker di Correggio sul finire dello scorso anno.

Il nuovo pezzo è accompagnato anche da un video ufficiale, diretto da Constantin Kore Bolohan. Ma qual è il significato di Essere umani? Nel testo il cantante riflette sulla voglia di imparare che ci accomuna, il desiderio di conoscere, conoscerci e fare esperienze, ma al contempo anche sulle insicurezze che tutti noi ci troviamo ad affrontare in diversi momenti della nostra vita. Simbolico il video. Sulla schiena dei protagonisti vediamo un cerchio nero che si rimpicciolisce con l’avanzare dell’età, un emblema del senso della saggezza che si acquisisce solo crescendo.

Ligabue: i conocerti nel 2022

Purtroppo anche per quest’anno il Liga dovrà stare fermo. I suoi prossimi live sono rinviati al 2022. In particolare, è stato spostato al 4 giugno del prossimo anno il concerto evento 30 anni in un giorno, diventato 30 anni in un (nuovo) giorno, in programma all’RCF Arena di Reggio Emilia. Nell’attesa, però, Luciano promette sorprese: “Mi manca potervi vedere in carne e ossa, ma ancora una volta non c’è alternativa se non quella di resistere. Ancora di più la sera di quel 4 giugno ci prenderemo indietro tutti quanti quello che non avremo potuto sfogare fino allora. Qualcosa m’inventerò“.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com